Vai al contenuto
Home » Nuova illuminazione pubblica per un investimenti di 3 mln di euro

Nuova illuminazione pubblica per un investimenti di 3 mln di euro

Importante traguardo raggiunto dall’Amministrazione Comunale di Ugento che da tempo sta lavorando ad un ambizioso progetto insieme ad altri 26 Comuni per la sostituzione dei punti luce pubblici e ammodernamento dei quadri elettrici per una città sempre più green.

Il progetto che vede come capofila il Comune di Campi Salentina si chiama G.R.O.W.S – Green Revolution Of Wealth in Salento (Rivoluzione Verde Per la Ricchezza del Salento) e che in inglese significa “cresce”, inteso, in questo senso, dal punto di vista economico e sociale, e rientra nell’ambito della misura comunitaria E.L.EN.A.

GROWS è nato dalla volontà dei 27 Comuni partner che hanno sottoscritto l’impegno di cogliere l’enorme opportunità di rilanciare la “crescita” del proprio territorio in maniera intelligente e sostenibile. Grazie ad un accurato piano di investimenti che richiede la collaborazione di pubblico e privato, sarà finalmente possibile anche per Ugento riqualificare ed efficientare l’illuminazione pubblica, diminuendo l’impatto ambientale e risparmiando risorse.

L’obiettivo è infatti intervenire sulla pubblica illuminazione e portare gli edifici pubblici da efficientare a livello nZEB (nearly zero energy building) cioè con un impatto ambientale pari quasi a zero, garantendo così la massima efficienza energetica e un risparmio per l’ambiente e per la società.

Il Comune di Ugento (come annunciato sulla pagina ufficiale del sindaco Salvatore Chiga), con un investimento complessivo pari a 3 milioni e 114mila euro, si prepara ad uno storico intervento di efficientamento energetico che interesserà a breve l’intero sistema della pubblica illuminazione, caratterizzato da oltre 4200 punti luce, dislocati sull’ intero territorio comunale, frazioni di Gemini e Torre San Giovanni comprese.

Nuovi sostegni, nuove armature stradali con tecnologia a Led e nuova impiantistica interna ad ognuno dei quadri generali serventi la gestione degli impianti di pubblica illuminazione presenti.

Verificato il bando pubblicato, entro marzo del prossimo anno le imprese avranno la possibilità di partecipare le proprie offerte/proposte.

E.L.EN.A (European Local Energy Assistance) è un programma di assistenza tecnica e finanziaria per dare supporto alle autorità locali e regionali nello sviluppo e nella realizzazione di investimenti, anche di opere pubbliche, nel campo dell’energia sostenibile. È attivato dalla Commissione Europea in collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI).

Finanzia con un grant del 90% gli studi di fattibilità e le progettazioni, fino alla formulazione della gara di appalto, finalizzati ad una serie di investimenti per il rifacimento energetico del territorio.

Il valore totale degli investimenti deve superare i 30 milioni di Euro.

La grande maggioranza di tali investimenti non sarà sostenuta finanziariamente dal beneficiario, perché gli Enti Pubblici sono vincolati dal Patto di Stabilità Interno e non possono fare investimenti a ritorno pluriennale, neppure tramite acquisizione di mutui.

Gli investimenti dovranno pertanto essere eseguiti da società esterne, pubbliche o private, in grado di proporre la progettazione, esecuzione e gestione dell’investimento, firmando col beneficiario finale (Comune) un contratto di prestazione energetica garantita (“Energy Performance Contract” – E.P.C.) o di altra natura a seconda del caso.

Un lavoro iniziato diversi anni fa dall’allora sindaco Massimo Lecci e seguito tutt’oggi dall’assessore ai Lavori pubblici Alessio Meli.

Seguici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *