Vai al contenuto
Home » Griglie sostituite tra Ugento e Gemini. Altri lavori partiranno a breve

Griglie sostituite tra Ugento e Gemini. Altri lavori partiranno a breve

In queste ore qualcuno si sarà imbattuto in delle strade interessate da lavori tra Ugento e Gemini. È in corso, infatti, la sistemazione di alcune caditoie nei due centri cittadini con la conseguente rimozione delle transenne posizionate per l’incolumità degli automobilisti. Si tratta di lavori di manutenzione ordinaria che stanno interessando le seguenti strade:

– Via Bolzano (nei pressi dell’Asilo comunale), sollevamento di 3 griglie;
– Via Taurisano, (ingresso di Taurisano feudo di Ugento), sollevamento di una griglia;
– Via Trento angolo via Amalfi, sollevamento di 6 griglie
– Via Peri angolo via Cap. Ugo Giannuzzi, sollevamento di una griglia;
– Via Brindisi, su tre punti diversi della strada saranno sistemate in totale 28 griglie;
– Gemini, Via Fontana, sollevamento di un’intera griglia, con aggiunta parete sottostante la griglia;
– Gemini, Via Vittorio Emanuele, in prossimità dell’incrocio con piazza Regina Elena.

Il costo dei lavori ammonta a quasi 10mila euro. Si tratta di lavori effettuati con un metodo differente rispetto al passato, ovvero, sono state posizionate delle travi portanti di cemento armato su tutte le griglie riparate.

Si tratta di interventi che riguardano la manutenzione ordinaria del sistema di raccolta di acque piovane presente con alcune griglie malmesse nel corso del tempo, spesso a causa del transito dei mezzi pesanti.

L’Amministrazione Comunale – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici, Alessio Meli si è dotata negli anni di progetti definitivi che guardano alla implementazione per Gemini di un nuovo sistema di raccolta di acque meteoriche, prevalentemente su via Fontana e che interessa anche le traverse adiacenti, affinchè si possa ottenere un risultato di elevazione del carico di acqua piovana da corrispondere verso il recapito finale, per superare soprattutto quell’annosa criticità che si è registrata nel passato proprio su via Fontana in tema di allagamenti”.

L’Assessore Meli ci fa il punto sulla situazione anche per quanto riguarda gli altri lavori che presto prenderanno il via e che interessano non solo Ugento, ma anche la Frazione Torre San Giovanni e la marina Lido Marini.

Due altri progetti riguardano altrettante aree di Ugento. Il primo interessa le zone Piazza Immacolata e Sacro Cuore con lo scorrimento delle acque piovane da indirizzate presso la sede dell’ex depuratore concepito ora come ulteriore recapito finale, e il secondo progetto interessa la zona di via Buonarroti.

Per quanto riguarda Torre San Giovanni e Lido Marini, l’Amministrazione Comunale, negli anni del precedente mandato, si è dotata di un ulteriore progetto ora definitivo, che a breve sarà reso cantierabile, e che è stato ammesso a finanziamento per un importo complessivo di un milione e 200mila euro.

Nel caso di Torre San Giovanni si andrà ad adeguare un’attuale sistema di raccolta di acque meteoriche ubicato nella zona di Pazze e interessa le seguenti strade: Via Acton, Via Lamarmora e Via Tazzoli. Sempre a Torre San Giovanni verrà presto cantierizzata Via Da Verrazzano (traversa Corso Annibale) e il tratto compreso tra l’hotel Hyencos e l’hotel Il Veliero. Mentre a Lido Marini la sede interessata dal progetto è la strada che guarda al lungomare e le vie limitrofe”.

Seguici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *