Vai al contenuto
Home » Giallo Martucci, domani giornata decisiva

Giallo Martucci, domani giornata decisiva

Quella di domani sarà una giornata importante per il giallo sulla scomparsa di Roberta Martucci.

In passato il Gip del Tribunale di Lecce, Marcello Rizzo, ha respinto la richiesta di archiviazione del fascicolo d’inchiesta avanzata dal Procuratore Aggiunto Elsa Valeria Mignone.

Si tratta di un’indagine aperta nel 2016 con nuovi elementi portati alla luce dall’equipe incaricata da alcuni familiari di Roberta: la criminologa Isabel Martina e l’avvocato Fabrizio Ferilli. Nel marzo scorso era stata avanzata la richiesta di archiviazione non per assenza di prove a carico, ma perché gli elementi raccolti non sarebbero risultati sufficienti da sostenere un giudizio. A quella richiesta di archiviazione n’è susseguita un’opposizione, poi accolta con ulteriori elementi. Sin dalla riapertura delle indagini, l’equipe che collabora con la nota criminologa Roberta Bruzzone, ha attenzionato una persona vicina alla famiglia e che sarebbe ritenuta la chiave di svolta del giallo della scomparsa di Roberta.

Per la giornata di domani è fissata l’udienza in camera di consiglio (che si sarebbe dovuta tenere lo scorso 10 novembre e poi rinviata) dove si deciderà o se concedere delle indagini suppletive e integrative, o l’avvio di un processo a carico della persona indagata, oppure si potrebbe arrivare a mettere la parola fine con l’archiviazione.

In camera di consiglio dovrebbero prendere parte Lorella Martucci, sorella di Roberta, insieme all’equipe che la sta seguendo, e la persona finita sotto i riflettori in questa inchiesta accompagnata dal suo legale difensore.

Seguici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *