Vai al contenuto
Home » Ugento, città videosorvegliata con 95 telecamere

Ugento, città videosorvegliata con 95 telecamere

Alcuni giorni fa, dopo i fatti di cronaca che hanno interessato il nostro territorio, ci siamo chiesti se le telecamere comunali funzionassero e se i filmati fossero stati presi in consegna dagli inquirenti per l’individuazione dei malviventi che hanno assaltato alcune attività commerciali. La risposta è stata positiva: sì, funzionano e alcuni fotogrammi sono al vaglio delle autorità competenti.

Entriamo di più nel dettaglio.

Quanti sono gli occhi elettronici disseminati sul territorio comunale? Sono tutti funzionanti?

Il Comune di Ugento è dotato di tre circuiti di videosorveglianza. Il primo circuito è composto da 45 telecamere, il secondo da 35 e il terzo da 15 telecamere. In tutto sono 95 occhi elettronici di cui al momento 8 sono fuori uso ma che presto torneranno a funzionare.

Chiunque abbia subito un furto, un danno o è vittima di un reato, può sporgere regolare denuncia presso le autorità competenti che provvederanno a prendere gratuitamente in carico i filmati e ad inserirli in un eventuale fascicolo d’indagine come prova.

Si tratta di un servizio gratuito che il Comune di Ugento mette a disposizione delle forze dell’ordine per la sicurezza della Città.

Chiunque abbia necessità di visionare le immagini, l’accesso sarà garantito mediante l’utilizzo di tecniche di oscuramento dei dati identificativi delle persone fisiche eventualmente presenti. La tariffa per l’annualità 2022 istituita dalla Giunta Comunale per la visione e/o l’estrazione in formato digitale del filmato, previa oscurazione dii riferimenti a dati identificativi delle altre persone fisiche eventualmente presenti, è pari a 100 euro per ogni ora o frazione di ora richiesta o per ogni sito di ripresa.

Mentre il cittadino che sporge regolare denuncia, affidandosi per le indagini alle forze dell’ordine, non sosterrà alcuna spesa. Saranno le autorità competenti a prendere in carico i filmati a scopi investigativi.

Seguici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.