Vai al contenuto
Home » Avviati i saggi archeologici per la realizzazione della “Gran Via”

Avviati i saggi archeologici per la realizzazione della “Gran Via”

Avviato un nuovo cantiere a Torre San Giovanni, frazione di Ugento. Si tratta di un “intervento strategico funzionale ad una ottimizzazione della fruizione di aree urbane/sub-urbane e di infrastrutture per il miglioramento dei servizi di accoglienza nel settore turistico della marina” ed è stato finanziato per un milione e 400mila euro dalla Regione Puglia – Area Turismo nell’ ambito del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/2020 e Patto per lo Sviluppo della Regione Puglia 2017 – interventi per le attività di promozione e di infrastrutturazione turistica e valorizzazione dei beni demaniali. Il progetto è co-finanziato dal Comune di Ugento 100mila euro.

Come comunicato dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Alessio Meli, si tratta di “un’idea nata nel 2015 e divenuta una delle principali Linee di indirizzo politico con l’allora sindaco Massimo Lecci. Una Progettazione contemplata per elevare la qualità della vita nella Frazione, principale meta di turisti e vacanzieri”.

Nel 2020 l’opera è stata ammessa a finanziamento e nel 2021 è avvenuta la sottoscrizione degli atti consequenziali regolanti sia i rapporti fra Comune e Regione, sia fra Comune e adepti alle fasi di realizzazione dell’opera.

Il progetto vede la realizzazione di una nuova infrastruttura stradale a 4 corsie, integrata dalla riqualificazione di aree per ospitare:
– 321 stalli per il parcheggio auto,
– aree verdi,
– nuova pubblica illuminazione a led,
– asfalto drenante,
– isole pedonali,
– percorsi ciclabili,
– percorsi pedonali integrati dall’abbattimento di barriere architettoniche,
– pensiline per attesa bus e…
…altro ancora!

Attualmente sono stati avviati dei lavori preventivi secondo il parere della Soprintendenza che ha chiesto 19 saggi archeologici affidati all’archeologo Roberto Maruccia, materialmente eseguiti dalla ditta Nuzzaci Strade vincitrice del bando di gara.

Questi lavori sono propedeutici all’avvio del cantiere più importante che avrà una durata di 300 giorni lavorativi previsti da contratti di appalto. Un Progetto virtuoso fatto conoscere in campagna elettorale perché inserito nelle Linee Programmatiche del Gruppo Cittadini Protagonisti con Salvatore Chiga Sindaco, nato principalmente per debellare il fenomeno del “caos-traffico” nel centro della Marina e contestualmente per teso a favorire “ordine e decoro” ed incentivare la destagionalizzazione dei flussi turistici e al miglioramento dei servizi di accoglienza turistica sull’asse viario e non solo.

Un ambizioso progetto, – scrive l’Assessore Meli – reso possibile dalla interazione con alcuni principali Lottizzanti: un principio di reciprocità attraverso la quale, si decideva di guardare al futuro con prospettive orientate allo Sviluppo e al Bene Comune! Una Progettazione “partecipata”, condivisa al tempo, anche con l’associazionismo locale della Frazione-Marina, alla quale non vediamo l’ora di poter consegnare, la “GRAN VIA” … molto più che una strada

Seguici

1 commento su “Avviati i saggi archeologici per la realizzazione della “Gran Via””

  1. bene caro Alessio finalmente un importante investimento nella nostra bella marina! Non sarà la soluzione di tutti i mali del traffico di Torre San Giovanni ma sarà comunque un bel biglietto da visita per ugento. Un caro saluto da Ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *