Vai al contenuto
Home » Tenta di togliersi la vita, salvato in extremis dai Carabinieri

Tenta di togliersi la vita, salvato in extremis dai Carabinieri

Un gesto estremo da parte di un 36enne di Ugento è stato sventato dai carabinieri proprio nel giorno della Festa dell’Arma.

È successo nei pressi di una cava situata sulla provinciale 203 che collega Ugento a Melissano, in agro del primo comune.

Il giovane, mosso dalla disperazione, ha tentato il suicidio mettendo a repentaglio la vita di chi cercava di farlo desistere dall’insano gesto.

I carabinieri della sezione radiomobile del Norm della compagnia di Casarano sono intervenuti dopo la richiesta di aiuto da parte dei familiari. Nel tentativo di trarlo in salvo, uno dei militari ha rischiato di fare un volo di 40 metri finendo nella voragine insieme all’uomo. Ma i carabinieri non si sono persi d’animo riuscendo a salvare e abbracciare l’uomo.

Non è stato facile raggiungere tale risultato, l’uomo avanzava sempre più verso il precipizio appena qualcuno tentava di avvicinarsi.

Ma alla fine l’uomo ha rivolto il suo commosso ringraziamento ai carabinieri.

 

Seguici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *